Tre gravi infortuni nelle partitelle. Troppo agonismo?

Infortuni a ripetizione in allenamento per i rosanero. Questo di Sforzini è il terzo nel giro di circa un mese dopo quelli di Pergolizzi, e Corsino

0

Dopo gli infortuni di Pergolizzi e Corsino, è di stamattina la notizia di ció che è capitato a Sforzini, che ha riportato la frattura del perone. Alla luce di quanto sta succedendo, non si può fare a meno di considerare che questo è il terzo infortunio grave che si è dovuto registrare nelle ultime settimane nel corso delle partitelle d’allenamento infrasettimanale disputate dalla squadra rosanero.

HA COMINCIATO PERGOLIZZI

Nell’allenamento del primo ottobre ha iniziato la serie Pergolizzi. L’allenatore rosanero, partecipando alla partitella svoltasi al “Pasqualino” di Carini, ha rimediato una lesione sub-totale del tendine d’Achille destro. Ancora oggi Pergolizzi è costretto a muoversi con le stampelle ed ha un tutore, perché sta rimandando l’indispensabile operazione.

POCHI GIORNI FA CORSINO

Il 4 novembre è stata la volta di Corsino. Questo il comunicato del Palermo relativo all’infortunio : Gianmarco Corsino nel corso dell’allenamento di ieri ha riportato un trauma distorsivo al ginocchio sinistro. Il calciatore si è sottoposto ad indagini strumentali che hanno evidenziato la lesione del legamento crociato anteriore. In settimana saranno effettuate ulteriori indagini in previsione del trattamento chirurgico”. Dopo avere concluso le necessarie indagini, è stato programmato per lunedì prossimo un intervento chirurgico per la ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro.

IERI È TOCCATO A SFORZINI

È notizia di stamattina che la botta rimediata ieri da Sforzini nella solita partitella infrasettimanale , che lo aveva costretto ad uscire anzitempo, non era un infortunio di lieve entità come sembrava da una prima sommaria indagine. L’attaccante ha infattii rimediato la frattura del perone, che lo terrà lontano dai campi da gioco per circa due mesi.

PERCHÉ TUTTI QUESTI GRAVI INFORTUNI IN ALLENAMENTO?

Alla luce di quanto sta succedendo, la domanda sorge spontanea. Come mai tre gravi infortuni nel corso di partitelle infrasettimanali? Viene difficile pensare ad una mera casualità. Piuttosto si è portati a considerare che forse i ragazzi, nell’ansia di mettersi in mostra e arrivare in prima squadra, non lesinino energie, e mettano troppa foga in quello che dovrebbe essere solamente un allenamento. Non rientra nell’ordinaria amministrazione dovere prendere atto che nel giro di poco più di un mese si debbano riscontrare nell’ordine: una lesione sub-totale del tendine d’Achille, una lesione del legamento crociato anteriore ed una frattura del perone.

Visita la nostra pagina Facebook. Puoi raggiungerla anche da palermolive.it

[adrotate banner="18"]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui