«Asd US Savoia 1908 “Bianco-idioti”»: ma era solo uno scherzo…

È bastato che un buontempone alterasse su Wikipedia un soprannome riferito al Savoia, per provocare stizzose reazioni nei media oplontini

0

A Torre Annunziata i tifosi del Savoia forse hanno perso il senso dell’umorismo. È bastato che un buontempone alterasse nella pagina Wikipedia loro dedicata un soprannome, trasformandolo da “bianco-scudati” a “bianco-idioti”, per provocare invece che un sorriso, una reazione molto risentita. Subito su oplontini.com è stato scritto che per Palermo la serie D è già troppo, perché alcuni tifosi e addetti ai lavori, meriterebbero la terza categoria. Senza considerare che questo scherzetto fatto ieri su Wikipedia è vecchio come il cucco. È già successo anche al Palermo, oltre che alla Juventus, al Catania e a tanti altre squadre. Perché tutti possono entrare in Wikipedia e apportare delle modifiche al testo. Ma durano il tempo di un sorriso: i moderatori preposti, dopo brevissimo tempo, giudicano se la variazione è congrua. Se è appropriata viene lasciata nella scheda, altrimenti viene cassata.

LE PREFETTURE NON SONO SORDE

Invece è bastato un nonnulla per provocare nell’ambiente dei tifosi del Savoia quasi un cataclisma. Invece di considerare che si è trattato di un isolato gesto goliardico, messo in atto da un solo tifoso, non hanno perso l’occasione per scrivere parole di fuoco contro tifosi e testate giornalistiche. Infatti, dopo un minaccioso “LE PREFETTURE NON SONO SORDE”, è stato aggiunto: “Molti tifosi, spezzo aizzati da alcune testate giornalistiche o pseudo-tali che seguono le sorti del Palermo e non perdono mai occasione per fare sterili polemiche, talvolta toccando livelli infimi e mancando continuamente di rispetto agli avversari, ignorano che con questo atteggiamento stanno mettendo a rischio la loro stessa presenza al “Giraud”.

CALMA RAGAZZI, SI TRATTA DI CALCIO

Desideriamo invitare i nostri amici di Torre Annunziata a considerare che nel mondo del calcio sovente succede che due tifoserie siano contrapposte per questioni geografiche, di classifica, o anche per vecchie antipatie… Ma si tratta sempre di ironie, sfottò, quasi un naturale gioco delle parti. Per questo ci permettiamo di suggerirvi: “Amici, fatevi una risata, ogni tanto…” Considerate cosa si dicono fra loro le tifoserie di Inter e Milan, Roma e Lazio, o cosa deve sopportare la stessa Juventus, che spesso è bombardata da tutti… Senza andare molto lontano, esiste anche il nostro atavico dualismo con il Catania, che resiste anche quando le squadre militano in categorie diverse. In queste ironie non ci sono mai riferimenti personali, agli abitanti, alle persone fisiche quindi. Si scherza, si sorride… Ci chiediamo, tifosi del Savoia, perché ve la prendete tanto, così seriamente? Calma, si tratta di un gioco! Pensate solamente che a Palermo i tifosi rosanero sono riusciti a superare uno “scherzetto” da non augurare a nessuno. Invece che salire in serie A con la loro squadra, come era ampiamente possibile, hanno dovuto seguirla in serie D. Eppure riescono a trovare lo stesso grandi motivi di interesse e ci scherzano pure sopra…


VISITA LE NOSTRE PAGINE FACEBOOK

ISCRIVITI ALLE NOSTRE COMMUNITY

[adrotate banner="18"]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui