Palermo stile Super Mario Bros: 4 avversari prima del “Livello Boss”

È TUTTO PRONTO PER L'EPILOGO?

0

Un Palermo stile Super Mario Bros per imprimere il marchio decisivo al Gruppo I della Serie D. I rosanero di Rosario Pergolizzi, dopo la vittoria a Cittanova per 4-2, sono riusciti ad aumentare il distacco dal Savoia 1908 portandosi a sette lunghezze dall’attuale seconda in classifica che, contemporaneamente, incontrava il segno X sul campo del Roccella. Dopo lo spavento di qualche mese fa, adesso la classifica è tornata a sorridere ed i numeri, ovviamente, non possono mentire: i siciliani hanno acquisito un cospicuo vantaggio che, messo in cascina, dovrebbe sostentare la compagine del capoluogo in caso di scivoloni imprevisti. Come nei migliori platform, il Palermo Calcio dovrà affrontare quattro rivali intermedi prima di competere nel “Livello Boss” tanto atteso.

Calcio: Palermo V/s Fc Messina Campionato Italiano di SerieD-GironeI. Stadio “Renzo Barbera”.Festa in casa Rosanero.Palermo.02-02-2020 Mike Palazzottto

PALERMO STILE SUPER MARIO BROS: PRONTI ALL’AVVENTURA A TAPPE?

Chi non conosce l’idraulico dei videogiochi più famoso del mondo? Arrivato in Europa nel maggio del 1987, Super Mario Bros ha conquistato la notorietà grazie ad un gameplay affascinante e divertente. Le sue varie trasformazioni, poi, catapultavano il giocatore in diverse modalità di gioco fornendo un’avventura videoludica frizzante e stimolante. Possiamo dirlo senza alcuna possibilità di essere smentiti: è il videogame più iconico del mondo. Sicuramente il più importante di casa Nintendo. Immaginate che, almeno per una volta, il simpatico italiano baffuto vesta una salopette nera sopra ad una maglia rosa e che questa cromatura sia estesa anche al celeberrimo cappello.

Un Super Mario Bros rosanero. O meglio: un Palermo stile Super Mario Bros. Ma quale assonanza esiste tra il protagonista del gioco più importante di sempre ed il Palermo Calcio che domina, attualmente, il Girone I della Serie D? È presto detto. Come si sviluppava il gameplay del videogame targato Nintento? Il nostro idraulico preferito doveva superare vari livelli prima di arrivare al castello di Bowser, suo rivale, per liberare la principessa Peach dalla tirannia del re dei Koopa. I rosanero non dovranno liberare nessuno ma i quattro livelli prima del Boss chiamano a gran voce e vanno superati.

Nelle prossime gare, il Palermo Calcio affronterà in serie Calcio Biancavilla (C), Licata Calcio (T), Nola (C) e Corigliano Calcio (T). Obiettivo? Superare indenni questi intermezzi cercando di risparmiare più vite possibili (punti di distanza in questo caso) prima di presentarsi nel castello del rivale. Dopo questi livelli, infatti, il Palermo stile Super Mario Bros andrà nella tana dell’avversario di Torre Annunziata. Il Savoia 1908 rappresenta, ovviamente, il Boss di questo platform tinteggiato di rosanero. Arrivare alla super sfida con un vantaggio cospicuo potrebbe inibire definitivamente i biancoscudati e le loro polemiche. Perché il buono vince sempre, se il giocatore è abile e preparato…

[adrotate banner="18"]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui