Il Presidente,”Orgoglioso di avere una squadra femminile”

0

Durante la presentazione delle nuove maglie della Ludos, il Presidente della SSD Palermo, Dario Mirri, ha comunicato il suo entusiamo verso la squadra femminile che rappresenterà la città. Con lui, anche il Sindaco, Leoluca Orlando. Quest’ultimo ha ribadito la sua approvazione all’operato svolto dalla società sino a questo momento.

La realizzazione di un progetto

Tra i traguardi prefissati con la nascita di Hera Hora srl c’era quello di voler promuovere e sviluppare il calcio femminile in questa città. Proprio per questo Dario Mirri ha dichiarato:”Considerate la mia emozione. Èla prima volta che mi seggo qua a fare una conferenza stampa allo stadio. Lo faccio con grande piacere e onore perché credo che oggi si realizzi uno degli obiettivi del nuovo Palermo, che è quello dell’integrazione con il territorio. Credo che le ragazze rappresentino autenticamente il territorio e un’innovazione. Il calcio femminile a Palermo non è mai stato quello che riuscirà a diventare nei prossimi anni. È veramente l’anno zero perchè la società non ha mai avuto in passato una divisione femminile”.

Anche il Sindaco ha espresso un parere positivo

Il Sindaco, Leoluca Orlando, entrando a conferenza stampa in corso ha dichiarato di voler essere presente per essere testimone di questa importante innovazione per il territorio. Orlando ha quindi affermato di essere grato a chi ha voluto intraprendere una collaborazione con la nuova società. ”Palermo è una città che cambia – ha detto – una città nella quale un imprenditore, Pietro Murania (Rio Casamia), decide di impegnarsi sul Palermo femminile”. Inoltre ha espresso con orgoglio la pubblicazione di un articolo su un importante giornale tedesco che parla del Palermo. ”Oggi la più importante rivista tedesca, che fa 3 milioni di lettori – ha spiegato il sindaco – ha pubblicato un servizio sul Palermo e sulla città. Il giornalista di Amburgo mi ha detto che se il Palermo fosse stato in Serie A non sarebbe venuto perché è straordinario registrare come una squadra possa esprimere così tanta passione in Serie D”.

Seguiteci sui nostri profili social: Facebook e Instagram.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui