Martin in rosanero quasi per scherzo, ma non per caso…

L'arrivo a Palermo di Martin è stato propiziato dal suggerimento di un amico. Il centrocampista ha un modello: Andrea Pirlo

0

Si era capito fin dal’inizio che Malaury Martin non è un giocatore da serie D. Fin da quando è arrivato a Palermo, in prova, le notizie che filtravano erano tutte concordi nell’indicarlo come un centrocampista di serie superiore. E il campo, partita dopo partita, lo ha confermato. Domenica, contro il Corigliano, è arrivato il suo primo gol in rosanero, ed ha avuto un gusto particolare, perché in tribuna c’era la moglie Bianca, suo figlio William ed i suoi genitori.

Il gol di Martin nella partita contro il Corigliano

A PALERMO QUASI PER SCHERZO

Nell’intervista che ha rilasciato al Giornale di Sicilia, viene fuori un particolare curioso. Martin, nello spiegare cosa abbia fatto scoccare la scintilla per il suo trasferimento a Palermo, racconta che è in rosanero quasi per scherzo. «Un incontro con un mio amico, Marco – dice -. Lui mi ha parlato del progetto e ha parlato con Sagramola, e gli ho chiesto di proporre il mio nome quasi per scherzo. Dopo cinque giorni, sono subito partito per Palermo».

MA GIÀ CONOSCEVA IL PALERMO

Ma sapeva che da Palermo erano passati giocatori fortissimi. Anche perchè il suo esordio in carriera lo ha avuto con Guidolin allenatore, e in seguito ha giocato con Lafferty. Inoltre conosce un fratello di Struna. Insomma, sarà arrivato quasi per scherzo, ma non per caso…

IL SUO MODELLO È PIRLO, MA ADESSO PENSA AL SAVOIA

Martin non nasconde che il suo modello è Pirlo e lo descrive come un extraterrestre, il numero uno nel ruolo di regista. Ma adesso il suo pensiero è rivolto al presente, al percorso del Palermo in questo campionato ed alla prossima partita contro il Savoia. «Continuiamo con la stessa mentalità di sempre – dice – a pensare partita dopo partita. Ora tocca al Savoia e non guardiamo alla classifica, c’è ancora tanta strada da fare e finora abbiamo giocato solo dieci partite».

Visita la nostra pagina Facebook

[adrotate banner="18"]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui