L’Alan Kurdi sbarca a Palermo: le parole dell’ammiraglio

0

L’Alan Kurdi sbarca a Palermo. La nave tedesca Ong, ormai da giorni, attende di conoscere il proprio destino. A bordo tanti migranti, tre dei quali sono stati soccorsi e portati in centri sanitari. Roberto Isidori, ammiraglio della direzione marittima, ha fatto il punto sulla situazione dell’imbarcazione.

LE PAROLE DELL’AMMIRAGLIO SULL’ALAN KURDI

Ecco le parole di Roberto Isidori, ammiraglio della direzione marittima:

“Sarà un trasbordo nava-nave. L’Alan Kurdi si affiancherà al rubattino e avverrà il passaggio uno alla volta da una nave all’altra. Il personale della croce rossa procederà a tutti gli accertamenti di rito. I migranti faranno quarantena su nave Rubattino al largo di Palermo. Verranno installate delle strutture a bordo della nave più bassa, in questo modo con l’assistenza del personale di bordo verrà effettuato tramite una passerella il passaggio da nave a nave”.

VISITA LE NOSTRE PAGINE FACEBOOK

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui